venerdì 11 settembre 2009

Le melizze

"La Melizza è una melanzana che sa di pizza" così viene simpaticamente definita la pizzetta di melanzana da Luciana Littizzetto nel libro “Le ricette del cuore”, ne ha parlato il Cavoletto (chi non la conosce?) qui.
Ed è proprio dalla nostra bravissima Cavoletto che le ho scoperte per la prima volta (anni fa...ehm, ci ho messo poco tempo a rifarle,eh?!)!
Anche se si tratta in realtà di semplici pizzette di melanzane, che quasi tutte le foodblogger hanno già proposto, mi piace di più chiamarle (come le ha definite la Littizzetto) “MELIZZE”!
Siccome mancavo solo più io e siccome è piena stagione di melanzane (ho una sfilza di ricettine a base di melanzane che vi propinerò prossimamente tanto per annoiarvi un pochino!) mi sono messa al lavoro, ho raccolto e confrontato diversi metodi di preparazione in rete ed ecco che qui sotto trovate la mia versione.
Sono ottime all'aperitivo, fanno un figurone! Io questa volta le ho mangiate come piatto unico accompagnandoci un po' di insalata ma non vedo l'ora di proporle ad una cena tra amici!


Ingredienti per circa 14 fette (2 persone, piatto unico)
(ovviamente alcune fette più grandi, altre + piccole)
1 melanzana (circa 500 gr)
400 gr polpa di pomodoro passata o pomodoro fresco
200 gr mozzarella
1 spicchio d’aglio
olio evo
sale e pepe
basilico fresco (a volontà)
origano

  1. Innanzitutto lavate, asciugate e tagliate a fette spesse circa 1 cm la melanzana. A questo punto chi vuole, cioè chi proprio non sa rinunciare alla tradizione, può mettere le fette in un colapasta e cospargele con delle belle manciate di sale grosso. Tenetele schiacciate sotto un piatto più un peso per circa mezz’ora, in questo modo si fa perdere l’acqua (amarognola) dalle melanzane.
    Chi non ha tempo (ad es io! tutti quelli che tornano a casa tardi, stanchi dal lavoro e sognano solo cena-doccia-letto) può tranquillamente saltare questo passaggio.
  2. Preparate la salsa di pomodoro: in un pentolino fate soffriggere un po’ d’olio con 1 spicchio d’aglio schiacciato, aggiungete la polpa passata, salate pepate. Dopo circa 5 min aggiungete anche basilico a volontà. Fate cuocere in tutto 12/15 min a fuoco basso.
    (Nota se siete proprio di frettissima potete saltare pure questo passaggio, metterete la passata direttamente sulle melanzane...sarà solo un po' meno gustosa)
  3. Cottura delle melanzane: 4 metodi

    3a Grigliate (Io ho fatto questa, è quella + veloce):
    le ho prima grigliate su una bistecchiera (2 min da 1 lato, 1 min dall’altro), quindi ho steso un foglio di carta forno, oliato un po’, e le ho sistemate sopra.
    Ho infornato per circa 10 min a 180 gradi (in modo da cuocerle ancora un po’).
    Le ho sfornate e le ho condite con un bello strato della salsa di pomodoro preparata, la mozzarella a fettine e una fogliolina di basilico.
    Infornate ancora una volta, ma solo per far sciogliere la mozzarella: max 5 min (se volete anche funzione grill). La mozzarella non deve bruciare, deve solo fondersi….in pizzeria la pizza mica ve la presentano bruciacchiata,no?
    Sfornate, servite belle calde con la mozzarella ancora fumante (le ho ancora guarnite con delle foglioline di basilico fresche)

    3b
    Al forno: Invece di grigliarle prima, mettetele direttamente in forno: in questo caso infornatele per circa 15/20 min, poi conditele come sopra.

    3c Bollite: Invece di grigliarle si possono far bollire le melanzane per 2/3 min in due dita d’acqua salate, in modo che rimangano morbide ma non spappolate. Scolarle su un foglio di carta scottex, quindi condirle con pomodoro e mozzarella e infornarle. (Questo è il metodo Littizzetto!)

    3d Fritte: (Aggiornamento su suggerimento di Barbara che le fa così) -> Invece di grigliarle si possono friggere. Così rimangono un po' più croccanti e credo si riescano anche a smangiucchiare con le mani! :-) Poi si procede con il topping + forno come per le altre.


Qualunque metodo decidiate di seguire, l’importante è farle perché son proprio buone.

Ciao, Castagna

15 commenti:

  1. Le faccio con il 3d... ossia con le melanzane fritte, ma come le fai tu sono senza dubbio più veloci e anche più salutari: grazie!

    RispondiElimina
  2. Le avevo viste anch'io tra i finger food di Sigrid, ma mi sono sempre chiesta: si riescono a mangiare effettivamente con le mani o la fetta di melanzana si ammoscia?

    RispondiElimina
  3. mmmmm...che fameeee.............

    RispondiElimina
  4. Ma queste melizze sono fantastiche!! Cosa c'è di meglio dell'abbinamento di questi tre ingredienti?!
    Davevro una ricetta da ricordare!
    baci baci

    RispondiElimina
  5. questa mi piace propri tantissimo!!

    RispondiElimina
  6. @ Barbara: Uh, ecco...fritte rimangono belle croccanti, vero?

    @Ondine: me l'ero chiesta anch'io...effettivamente è impossibile mangiarle con le mani, sono molli. Credo che forse solo friggendole potrebbero rimanere un pelo + "rigide", magari mettendoci sopra un formaggio + asciutto perché la mozza rilascia inevitabilmente acqua...

    @Simo:presentano bene effettivamente....

    @ Manu&Silvia:allora se la fate fatemi sapere!

    RispondiElimina
  7. ma che belle queste melizze....quel pomodoro e la mozzarella le rendono proprio invitanti....gnam gnam...

    RispondiElimina
  8. buoneeeeeee voglio prepararle anch'io le melizette...

    RispondiElimina
  9. è vero queste melanzane sono proprio buone! ma io aspetto anche le altre ricette ... in viola!
    vi abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  10. Sapete che una volta le ho fatte anch'io? Che buoneeeeeeeeeeeeeee:)))

    RispondiElimina
  11. @ Elena: sono super mega spilucchiose!

    @ Sebastiano:grazie!

    @ sciopina: se le fai fammi sapere,eh?!

    @Dida70: Grazie Dida, ne ho un bel po' in arretrato...non vedono l'ora di essere postate! :-)

    @ sweetcook: Cara, infatti pure da te le ho scopiazzate, che credi???Ahahhaa sei una delle mie ispiratrici...come facevo a non scopiazzarti...PS prossimamente pubblicherò qualcos'altro che ti ho scopiazzato! :-)

    RispondiElimina
  12. a parte che le foto dimostrano la veridicità delle tue affermazioni, ci credo sulla tua parola :)
    ***
    baciuzzi e un mozzicone almeno ad una melizza
    :)
    cla

    RispondiElimina
  13. Buone le melizze... e anche simpatiche da vedere!! Ciao - Maura

    RispondiElimina